Programma generale dei Corsi

Corsi di guida sicura
I nostri corsi di guida sono comprensivi di lezioni teoriche e pratiche, sedute in aula e attività dinamiche da svolgere sul tracciato assistiti da esperti e qualificati istruttori per provare vari livelli di difficoltà nei vari esercizi pratici durante la giornata.
Ogni corso di guida e la sua durata avrà il suo programma specifico.

Aula


Le lezioni in aula si svolgono all’inizio di ogni corso, presso l’impianto prescelto; durante le stesse verrà illustrato il programma giornaliero riservato per il tipo di corso in svolgimento, spiegati i fattori fondamentali che interagiscono tra loro cioè quello umano, quello ambientale e quello del veicolo, trattando i seguenti punti:
- Il fattore rischio e le sue conseguenze
- Statistiche di settore sull’incidentalità automobilistica
- Postura e seduta di guida
- Il comportamento dinamico e fisico dell’autoveicolo
- Campo visivo
- Tecniche di guida e terminologie di settore
- Fattori di prevenzione in situazioni di emergenza
- Sistemi di sicurezza attivi e passivi dell’autoveicolo
(Ogni tipologia di corso e di partecipazione degli allievi avrà la sua parte teorica personalizzata).

Pratica alla guida sicura


Sul tracciato dell’impianto, a bordo dell’autovetture e/o dei veicoli commerciali leggeri, messi da noi a disposizione , assieme agli istruttori verranno simulati e messi in pratica gli esercizi per l’insegnamento delle corrette tecniche di guida, svolti in tutta sicurezza e provate più volte dall’allievo.
In riferimento al corso scelto ed eseguito, partendo comunque dagli insegnamenti fondamentali delle nozioni base, si effettueranno i seguenti esercizi:

CORRETTA POSTURA E SEDUTA DI GUIDA


In questo esercizio verrà trattato e illustrato come sederci, posizionarci e impugnare correttamente il volante, quando ci troviamo alla guida. Questo esercizio è di fondamentale importanza, in quanto tutto il percorso formativo parte proprio da questo aspetto.

SLALOM


Prova per apprendere il corretto posizionamento della seduta e delle mani sul volante, le relative tecniche di sterzata e avere sempre la massima sensibilità di controllo dell’auto.

SLALOM DINAMICO


Con questo esercizio si andrà a capire il comportamento dinamico dell’autoveicolo, dei trasferimenti di carico, della sua tenuta e aderenza a terra in fase di movimento e sterzata.

SKID CAR


Per questo tipo di esercizio viene montato sull’asse posteriore della vettura un pattino (brevettato e utilizzato dai migliori centri di guida sicura) che ha il compito di sollevare, una volta istallato, le ruote posteriori da terra creando così una scarsa aderenza del retrotreno.
Questa situazione eserciterà il comportamento di sovrasterzo della vettura e servirà per controllare con le corrette tecniche di guida, sia di sterzo che di acceleratore, assieme allo sguardo, il recupero e controllo della vettura da parte del guidatore.

SCHIVATA DI UN OSTACOLO CON CONSEGUENTE FRENATA DI EMERGENZA


Con la simulazione di una barriera artificiale, l’automobilista dovrà compiere una manovra improvvisa, evitando un ostacolo. In questo esercizio verranno indicate le giuste e corrette manovre da compiere in caso di frenata di emergenza, capendo così il reale funzionamento dei sistemi elettronici ausiliari, oramai istallati di serie sulle vetture.

INTENSITA' DI FRENATA


Nel concetto della tecnica di una frenata di emergenza, verranno rilevati dei dati da uno strumento appositamente installato a bordo della vettura, che rileverà, ad una velocità predefinita, in quanto spazio e tempo il guidatore riuscirà ad arrestare la propria autovettura, misurando così le capacità di reazione.

SCHIVATA DI UN OSTACOLO IMPROVVISO CON RIPRESA DEL REGOLARE SENSO DI MARCIA


Con la simulazione di una barriera artificiale, l’automobilista dovrà compiere una manovra improvvisa e in poco spazio, gestendo la sterzata, il comportamento dinamico dell’autovettura, rientrando nella sua regolare traiettoria del senso di marcia.

TRACK LAP 1


In questo esercizio viene applicata l’importanza della tecnica dello sguardo che anticipa di fatto la nostra traiettoria nel senso di marcia, facendoci capire anzitempo la nostra migliore traiettoria da compiere, quanto sterzare, dove e come dosare l’acceleratore e freno.

TRACK LAP 2


In questo esercizio vengono svolti dei giri interi sul tracciato della pista, ad andatura moderata e a fianco dall’istruttore per coordinare tutte le corrette tecniche di guida, di sterzata, frenata, traiettoria, trasferimento di carico, campo visivo, dosaggio dell’acceleratore e tutto quello che può rendere una guida lineare e scorrevole.

ESERCIZI SU FONDO A SCARSA ADERENZA ( superfici allagabili )


Questi esercizi vengono svolti negli impianti dove si trovano le piattaforme o superfici resinate allagabili, sistema questo realizzato per provocare artificialmente la scarsa aderenza a terra della vettura in presenza permanente di acqua. Principalmente gli esercizi da compiere sono:

a) FRENATA DIFFERENZIATA


Verranno effettuate delle frenate sulle apposite piattaforme, con una metà del lato longitudinale della vettura con 2 ruote su fondo più asciutto ed aderente, l’altro lato della metà vettura e quindi le altre 2 ruote su fondo bagnato e a scarsa aderenza, causando l’instabilità della vettura in fase di frenata.

b) SCHIVATA OSTACOLO


Con la simulazione di una barriera di muro d’acqua, l’automobilista dovrà compiere una manovra improvvisa per schivare l’ostacolo, gestendo il controllo dell’aderenza a terra della vettura, rientrando nella sua regolare traiettoria del senso di marcia.

c) STEERING PAD


Esercizio per innescare i concetti e effetti di Sottosterzo e Sovrasterzo dell’autovettura. Viene simulato su apposita superfice a forma circolare e allagata.

PRATICA DELLA GUIDA DIFENSIVA O PERCETTIVA


Trattasi di un percorso stradale cittadino e aperto al traffico comune, da compiere con l’autovettura o il veicolo commerciale leggero, assistiti da un istruttore. In questo percorso predefinito, si trasmetterà al guidatore un atteggiamento prudenziale, ponendosi al riparo da eventuali pericoli. Verranno espresse e adottate tutte quelle precauzioni, tecniche e stile di guida che ci possono difendere dai possibili rischi e insidie della circolazione comune e dagli altri automobilisti.

PRATICA ALLA GUIDA SPORTIVA O VELOCE


Per questo tipo di corsi è fondamentale avere partecipato almeno ad uno dei corsi di guida sicura, avendo pertanto già appreso una certa base sulla tecnica di guida e conoscere il comportamento dinamico del mezzo.

Lezione di Teoria
- Ripresa dei contenuti fondamentali della guida sicura
- Concetti e tecniche di guida a determinate velocità
- Introduzione alla parte meccanica dell’autovettura
- Efficienza e limiti del mezzo e dell’uomo.

Lezioni di Pratica
- Sessione iniziale valutativa di guida
- I principi della guida sportiva
- Sessioni delle impostazioni corrette alla guida di:
- Traiettorie - Frenata - Scalata delle marce - Sguardo
- Utilizzazione dei giri motore e dosaggio dell’acceleratore
- Effetti di sottosterzo e sovrasterzo
- Sollecitazioni e previsione delle usure parti meccaniche.

PRATICA DELLA GUIDA SU NEVE O GHIACCIO


In questo corso, svolto su appositi tracciati artificiali innevati nel periodo invernale, sarà preceduto da una lezione teorica sulle misure precauzionali da adottare, si trasmetterà all’automobilista una tecnica di guida con manovre più dolci, riducendo la velocità e lasciando una adeguata distanza di sicurezza da ostacoli. Portando l’allievo ad una padronanza di guida del mezzo e calcolare gli spazi di arresto della vettura.
Gli esercizi tecnici pratici saranno quelli della guida sicura, adattati alla specificità della totale scarsa aderenza a terra del mezzo.

PRATICA ALLA GUIDA FUORISTRADA IN MATERIA DA D.LGS81/08


Questa tipologia dei corsi viene effettuata principalmente per i guidatori che operano professionalmente in ambito lavorativo su percorsi di fuoristrada, montani e boschivi. Il programma del corso, su specifici tracciati, prevede i concetti della guida sicura e difensiva, praticata con i mezzi leggeri 4x4, fuoristrada o Suv, aggiungendo gli esercizi di:
- Passaggio Twist - fondo in terra - rampe didattiche specifiche
- Passaggio Laterale - fondo in terra - rampe didattiche specifiche
- Salita e discesa
(Questi corsi sono programmati ed eseguiti con particolari modalità secondo le esigenze dei partecipanti).

PRATICA ALLA GUIDA IN EMERGENZA


Questi corsi sono rivolti ai guidatori che utilizzano mezzi di soccorso o di assistenza. Il programma degli esercizi pratici previsti per questa tipologia è quello dei corsi di guida sicura e difensiva, assisiti dagli istruttori di guida e da un Assistente Operativo incaricato dall’ente.

ASSISTENZA DRIVER COACH


Questo servizio prevede l’assistenza del solo istruttore, durante un Track Day del cliente con la propria autovettura ed essere quindi affiancato per ricevere utili consigli e insegnamenti di guida, tecnici e teorici, durante le fasi sia preliminare della sessione in pista che in fase di performance.